Trent’anni senza Olof Palme

Trent'anni senza Olof Palme 1

Busta paga fresca di due giorni. Cinema, teatro, forse uno dei pochi ristoranti della città. O più probabilmente a casa, con l’immancabile bustina di caramelle e dolcetti del fredagsmys. Tanti, quella sera, andarono a dormire tranquillamente, come sempre. Tanti non si accorsero di niente. Con un normale venerdì sera finiva una normale settimana di lavoro. […]