Stoccolma e la Svezia
COME NESSUNO TE LE HA ANCORA RACCONTATE​
Federico Puggioni

Federico Puggioni

Nato a Cagliari, ho studiato a Bologna e Copenhagen. Vivo a Stoccolma dal 2006 dove lavoro come insegnante e guida della città. Sono blogger freelance dal 2005 ed ho collaborato con alcune testate giornalistiche con articoli su Stoccolma e la Svezia. Nel 2014 ho fondato StockholMania Tours, portale attraverso cui offro visite guidate di Stoccolma e dintorni.
Le nostre visite guidate

StockholMania Tours organizza numerose tipologie di tour e visite guidate a Stoccolma e nei suoi dintorni. Dalle passeggiate nei quartieri cittadini, alle visite dei musei e delle principali attrazioni, passando per diversi tour tematici, itinerari ed escursioni fuoriporta.

Ti abbiamo incuriosito?

Categorie

Dimmi che musica ascolti…

…e ti dirò da che città svedese provieni.

Foto: Rodrigo Rivas Ruiz/imagebank.sweden.se
Foto: Rodrigo Rivas Ruiz/imagebank.sweden.se

La Svezia è uno dei più grandi esportatori di musica al mondo: oltre agli artisti più o meno conosciuti a livello internazionale, ci sono tanti altri personaggi che lavorano nel settore. Un esempio su tutti, Max Martin, produttore e autore di numerosissisme hit internazionali, tra cui Everybody dei Backstreet Boys, Baby one more time di Britney Spears, It’s my life di Bon Jovi. Solo per citarne alcune.

Il branch è in continua crescita, ed i soldi che girano sono ovviamente parecchi: per l’anno 2012 il fatturato totale ha fatto registrare più di 800 milioni di euro.

Ma che musica si ascolta in Svezia? Un recente sondaggio del quotidiano Dagens Nyheter in collaborazione con Spotify (invenzione, anch’essa, svedese), ha mostrato dei risultati interessanti. L’analisi ha riguardato le città svedesi più importanti (Stoccolma, Göteborg e Malmö), alcune cittadine e alcuni villaggi di campagna: in pratica si è cercato di capire quali artisti fossero i più ascoltati su Spotify nelle varie località.

Bene o male, per quanto riguarda gli artisti internazionali, i gusti degli svedesi si assomigliano: Eminem, Coldplay, David Guetta, Ed Sheeran e John Legend vengono ascoltati un po’ a tutte le latitudini. Gli artisti svedesi più affermati sono invece i Kent – che dominano in città come Stoccolma e Malmö – Avicii, Håkan Hellström e Veronica Maggio.

A stupire di più sono le preferenze registrate in località più piccole come Umeå e Avesta. Qui si sono distinti artisti prettamente locali, sconosciuti (o quasi) su scala nazionale: rispettivamente il rapper P.E ad Umeå e la Downhill Bluegrass Band ad Avesta.

Gli esperti hanno da subito fornito le possibili spiegazioni di tale fenomeno: alcuni parlano di individualismo più marcato nelle realtà più piccole rispetto alle grandi città; altri pensano all’importanza di seguire la moda come elemento di inclusione nella società locale; altri ancora hanno paragonato questi artisti a delle squadre di calcio con i rispettivi fan-tifosi locali. Una questione di identità, insomma.

O forse una semplice strategia di marketing: il gruppo metal Sabaton, ad esempio, non è presente in tutte le top-ten delle varie città e cittadine svedesi, ma è comunque conosciutissimo in parecchie piccole località del Paese. Questo perché la band preferisce esibirsi nei piccoli palcoscenici delle piccole realtà e trascurare di buon grado le grandi città.

Fonte: Dagens Nyheter
Facebook
WhatsApp
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Email

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *