Stoccolma e la Svezia
COME NESSUNO TE LE HA ANCORA RACCONTATE​
Federico Puggioni

Federico Puggioni

Nato a Cagliari, ho studiato a Bologna e Copenhagen. Vivo a Stoccolma dal 2006 dove lavoro come insegnante e guida della città. Sono blogger freelance dal 2005 ed ho collaborato con alcune testate giornalistiche con articoli su Stoccolma e la Svezia. Nel 2014 ho fondato StockholMania Tours, portale attraverso cui offro visite guidate di Stoccolma e dintorni.
Le nostre visite guidate

StockholMania Tours organizza numerose tipologie di tour e visite guidate a Stoccolma e nei suoi dintorni. Dalle passeggiate nei quartieri cittadini, alle visite dei musei e delle principali attrazioni, passando per diversi tour tematici, itinerari ed escursioni fuoriporta.

Ti abbiamo incuriosito?

Categorie

Un abete giallo e blu in Skeppsbron

Da qualche giorno, nel lungomare che costeggia – ad est – il centro storico di Stoccolma, è “spuntato” un grande abete rosso (esattamente nel punto esatto in cui, nel periodo natalizio viene collocato un enorme albero di Natale).

Un abete giallo e blu in Skeppsbron 1

Non si tratta certamente di un albero normale: già da lontano, i classici colori giallo e blu della bandiera svedese abbagliano anche gli occhi dello spettatore più distratto. Ma è avvicinandosi che si capisce a chi è dedicato: le piccole riproduzioni della maglia della Nazionale svedese (con ben stampato il numero 4), la dedica su un drappo “Da Andreas ad Andreas” e i palloncini con le lettere G R A N Q V I S T non lasciano adito a dubbi.

L’albero è dedicato al capitano della Nazionale di calcio svedese, Andreas Granqvist. Soprannominato “Granen” che in svedese significa proprio “abete rosso”!

Il romanticismo, tuttavia, finisce qui. Il tutto è chiaramente un’iniziativa pubblicitaria promossa dalla Unibet, società di scommesse online…

Facebook
WhatsApp
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Email

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *