Viaggiamo da parecchio tempo con mia moglie (e nell’ultimo decennio con nostro figlio) e sappiamo che spesso, per i più diversi fattori (competenza, gestione dei rapporti umani, caratteriali, ecc.ecc.), non è semplice trovarsi completamente a proprio agio con le guide turistiche, quindi si è rivelata una stupenda sorpresa conoscere e trascorrere due giorni insieme a Federico, un ragazzo d’oro che a nostro avviso rappresenta un vero fiore all’occhiello per la nostra Italia in territorio svedese e verosimilmente un grande onore pure per la Svezia averlo avuto in questi ultimi anni come residente. DIECI E LODE, nella certezza che qualsiasi turista italiano troverà in questa bellissima persona tutto ciò che secondo noi ci si dovrebbe aspettare da una Guida con la G maiuscola: professionalità (capacità di espressione verbale, memoria), cultura (italiana e svedese), educazione (accoglienza, cortesia, simpatia) e, per ultimo ma non da ultimo, affidabilità. Paolo, Griselda e Gianpaolo