Stockholm Pride 2014

Il Primo Ministro Fredrik Reinfeldt - Foto: Frankie Fouganthin
Il Primo Ministro Fredrik Reinfeldt – Foto: Frankie Fouganthin

Lo scorso sabato si è tenuta a Stoccolma la ormai classica parata dello Stockholm Pride, la manifestazione HBTQ che va avanti dal 1998. La partecipazione è stata da record con ben 153 carri iscritti e decine di migliaia di persone che, in un’atmosfera di festa, hanno inondato le strade della capitale svedese con le bandiere arcobaleno. Anche il pubblico, complice la giornata di sole, è stato numerosissimo: alcuni parlano di 600.000 persone, altri dicono di più.

Come negli anni passati, anche questa volta sono stati numerosi i personaggi politici a scendere in strada e a unirsi alla sfilata. Con una novità assoluta: quest’anno anche il Primo Ministro svedese, Fredrik Reinfeldt, non è mancato all’appuntamento. Sintomo del crescente successo della manifestazione e – forse – dell’inizio ufficiale della campagna elettorale in vista delle Elezioni Politiche di settembre.

Condividi:
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indice

Ti potrebbero interessare
La Avicii Arena
Globen cambia nome: ecco la Avicii Arena

Tim Bergling è un ragazzo di Stoccolma, timido ed introverso, cresciuto nel ricco quartiere di Östermalm. Appassionato di musica house sin dalla prima adolescenza, all’età

gelati svedesi a domicilio
Hemglass: il gelato a domicilio

“Il carretto passava e quell’uomo gridava: gelati!“. Così si apre la famosissima canzone “I giardini di marzo”, una delle più belle e profonde scritte dal

7 april jonathan johansson
7 april [Jonathan Johansson]

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Chi era a Stoccolma ricorda perfettamente quel maledetto giorno. Anch’io ho ben chiari nella mente quegli attimi: se avessi deciso di prendere la metro